Laghi

La Valsugana è rinomata per la presenza di due meravigliosi laghi, quello di Levico e quello di Caldonazzo, che grazie alle temperature miti delle loro acque (tra il 20 e i 24 gradi) sono considerati tra i laghi più caldi dell’Europa del Sud, balneabili da maggio a settembre.

Temperatura dell’acqua
Maggio 18°
Giugno 20°
Luglio 23°
Agosto 24°
Settembre 20°

Lago di Caldonazzo

È il lago più grande collocato interamente su territorio trentino: si estende su una superfici di 5 kmq, con una profondità massima di 49 metri. Sulle sue rive troverai sia spiagge libere che spiagge attrezzate, gran parte delle quali garantiscono un servizio di assistenza bagnanti e ti offrono bar, sala giochi e aree dedicate ai più piccoli. Anche nel 2016, le spiagge del lago (Caldonazzo, Calceranica, S. Cristoforo-Pergine, Tenna) hanno ricevuto la Bandiera Blu della FEE (Foundation for Environmental Education), che premia le acque e le politiche ecosostenibili. Il lago di Caldonazzo si presta, oltre che alla balneazione, alla pratica di tantissimi sport acquatici.
Scoprili qui >>

Cani felici al lago

I possessori di cani apprezzeranno le nuove Bau Beach del lago; sono due: una a San Cristoforo, sulla sponda settentrionale del lago, e una a Calceranica al Lago, sulla sponda meridionale.

Il lago by night

Le rive del lago si animano anche di notte: locali tipici dove trovare buona cucina, serate musicali e tanto divertimento ti aspettano. Da non perdere è lo spettacolo dei fuochi d’artificio di Ferragosto: una tradizione che illumina di colori sgargianti la notte più cool dell’estate.

Lago di Levico

Con la sua particolare forma allungata, il lago di Levico ricorda morfologicamente un fiordo norvegese; più piccolo del vicino Lago di Caldonazzo (ha una superficie di 1 kmq), con una profondità massima di 38 metri, è circondato da fitti boschi e il suo perimetro è interamente percorribile a piedi grazie a una bella passeggiata. Le rive del lago ospitano due stabilimenti balneari attrezzati e una grande spiaggia libera con prato discendente verso il lago, ombreggiata da alti alberi. Come il vicino lago di Caldonazzo, anche quello di Levico ha ottenuto Bandiera Blu della FEE (Foundation for Environmental Education), che premia le acque e le politiche ecosostenibili.

Cosa fare al Lago di Levico

All’estremità meridionale del lago si trova il biotopo “Canneto di Levico”. Qui, gli amanti del birdwatching possono osservare svassi e folaghe che nidificano in questa zona. Il lago è uno dei più ambiti per la pesca.

Levico Terme, antica tradizione turistica

Levico è un grazioso paese ai piedi del Monte Fronte. La vocazione turistica di questo luogo è antica: grazie alle sue acque termali, era la meta prediletta della famiglia imperiale e della nobiltà austriaca. In città si trovano numerosi ristoranti che propongono menù della più autentica tradizione trentina.

L’inverno a Levico Terme

Durante le vacanze invernali, da non perdere sono i tipici mercatini di Natale di Levico Terme nel Parco Asburgico, dove trovare prodotti di artigianato locale e prelibatezze della tradizione culinaria trentina. Gli amanti dello sci troveranno nella vicina stazione sciistica Panarotta 2002 il luogo ideale per divertirsi sulla neve.